Terza Conferenza nazionale AICI: "Italia è cultura"

“Ritengo necessario non solo difendere, ma sviluppare l’azione delle Fondazioni e degli istituti che fanno cultura nel nostro paese - ha detto Valdo Spini, presidente dell'Aici, in occasione della conferenza stampa per presentare la terza conferenza nazionale: 'L'Italia è cultura' e prevista dal 10 al 12 novembre 2016 a Lucca - e  accanto a quelli appartenenti al settore pubblico, e che costituiscono una rete preziosa di iniziativa, di progettazione, di riflessione e di dibattito. Al loro interno, così come nelle riviste di cultura, si strutturano vaste e preziose aree di volontariato culturale. Chiamiamo le nostre conferenze nazionali “Italia è cultura” piuttosto che L’Italia e la cultura” proprio a significare che la cultura è una componente essenziale della nostra identità. Il fatto che quest’anno la Conferenza venga organizzata insieme al Ministero dei Beni culturali (Mibact), ed in particolare con la Direzione delle biblioteche e degli istituti di cultura, viene a ribadire questa importanza. La cultura, se è collegamento con il nostro passato, è anche la matrice dell’innovazione e del progresso. La coscienza civile del nostro paese ha profondamente bisogno che il dibattito culturale assicuri quella coesione sui valori e sui principi della Repubblica, e che affermi questi valori, nell’etica pubblica, nella politica, nell’economia, nella società in senso lato. A tal fine attiviamo questi regolari confronti non solo interni all’associazione, ma esterni aperti al pubblico e alla società. I temi che poniamo con decisione alla base della crescita del nostro tessuto associativo, sono l’internazionalizzazione, l’europeizzazione, l’uso e la presenza sulla rete. Sono i temi della nostra terza conferenza nazionale, 'Italia è cultura'. Quest’anno è stata scelta la sede di Lucca proprio per le sue caratteristiche di città di cultura, dallo splendido passato e dal presente vivace ed attivo in tutti i suoi campi. La città ha corrisposto a questa scelta con entusiasmo, sia attraverso il sostegno, determinante, della Fondazione della Banca del Monte di Lucca che con l’attiva collaborazione del Comune di Lucca e del Realì Collegio che hanno messo a disposizione la struttura del convegno, nonché della Biblioteca statale. La regione Toscana, dal canto suo, contribuisce offrendo borse di partecipazione per giovani manager culturali indicati dai singoli istituti".

 

 

 

 

Aici,  MIBACT, Regione Toscana, Comune di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca

Terza Conferenza nazionale AICI: “Italia è cultura”

Gli istituti culturali nella società della conoscenza e dell'informazione

10-12 novembre al Real Collegio di Lucca

 

 

 

Programma

 

10 NOVEMBRE 2016

ore 18 assemblea Aici

ore 19.30 Evento musicale di accoglienza e light-dinner

 

11 NOVEMBRE 2016

ore 9 Registrazione dei partecipanti

ore 9.30 Saluti delle autorità: Alessandro Tambellini, sindaco di Lucca; Enrico Rossi, presidente regione Toscana; Oriano Landucci, presidente Fondazione Banca del Monte di Lucca, Alberto Del Carlo, presidente emerito Fondazione Banca del Monte di Lucca

 

ore 10-11.30 interventi: Valdo Spini, presidente AICI; Flavia Nardelli, presidente Commissione Cultura Camera dei Deputati; Stefania Giannini, Ministro Istruzione, Università e Ricerca Scientifica; Dario Franceschini, Ministro Beni, Attività culturali e Turismo.

 

ore 11.30

Tavola rotonda “Istituti tra ricerca, formazione e promozione della cultura”; partecipano: Silvia Costa, presidente Commissione Cultura Parlamento europeo; Rossana Rummo, direttore generale biblioteche e istituti culturali-MIBACT; Paolo Galluzzi, accademico dei Lincei e direttore Museo Galileo-Istituto e Museo di Storia della Scienza; Fabio Beltram, Agenzia nazionale valutazione sistema universitario e ricerca-ANVUR; Gianni Torrenti, coordinatore assessori regionali alla cultura-Friuli Venezia Giulia; Claudio Marazzini, presidente Accademia della Crusca; Stefano Baia Curioni, Università Bocconi di Milano - Dipartimento Analisi Politiche e Management Pubblico

 

ore 13.30 pausa buffet

 

ore 15.30 Workshop

INDIVIDUAZIONE DI NUOVI STRUMENTI DI FINANZIAMENTO, BUONE PRATICHE E ALTRE TIPOLOGIE DI FINANZIAMENTO: DAL FUNDRAISING AL CROWDFUNDINGIrene Sanesi, Presidente Commissione economia della cultura UNGDCEC (Unione nazionale giovani dottori commercialisti ed esperti contabili); Pier Francesco Bernacchi, Presidente Fondazione Nazionale Carlo Collodi; Roberta Franceschinelli, Responsabile cultura Fondazione UNIPOLIS;Marta Rapallini, Presidente Istituto Gramsci Toscano

 

GLI ISTITUTI CULTURALI E LA COMUNICAZIONE DELLA CULTURA NELL’EPOCA DEL WEB Massimiliano Tarantino, Segretario generale Fondazione Giangiacomo Feltrinelli; Marco Bani, Capo segreteria tecnica Agenzia per l’Italia Digitale-Presidenza Consiglio dei Ministri; Giovanni Puglisi, vice presidente Istituto della Enciclopedia Italiana; Sergio Scamuzzi, vice rettore Università di Torino

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE, RETI E PROGETTI EUROPEI Antonia Pasqua Recchia, segretario generale MIBACT; Massimo Riccardo, direttore centrale promozione della cultura e della lingua italiana-MAECI; Cristina Loglio, presidente Tavolo tecnico Mibact “Programma Europa creativa”; Alfonso Andria, presidente Centro Universitario Europeo Beni Culturali;Simonetta Buttò, direttore Istituto Centrale Catalogo Unico Biblioteche Italiane e Informazioni Bibliografiche-MIBAT

 

FORMAZIONE E OCCUPAZIONE NEGLI ISTITUTI CULTURALI Matilde Altichieri, Fondazione Gramsci Emilia Romagna;Nicola Antonetti, presidente Istituto Luigi Sturzo; Roberto Ferrari, direttore Cultura e Ricerca Regione Toscana; Vincenzo Colla, segretario generale CGIL Emilia Romagna; Emmanuele Massagli, presidente ADAPT 3

 

ore 17.45 Biblioteca Statale di Lucca: visita alla mostra "Lucca e Matilde di Canossa tra storia e mito"

 

ore 18.30 biblioteca statale di Lucca: Melologo "I Maudits" (letture, sincronicamente accompagnate da violoncello, tratte da Arthur Rimbaud, Vincent Van Gogh, Allen Ginsberg, Caterina Saviane e Alfeo Bertin)

 

12 NOVEMBRE 2016

ore 9.30 Tavola rotonda “Cultura e sviluppo economico” introduce Antimo Cesaro; sottosegretario di Stato-MIBACT; Modera Giuseppe Giannotti,Rai storia; partecipano:Andrea Marcucci, Presidente Commissione Cultura; Senato Giampaolo D’Andrea, capo gabinetto MIBACT;Leila El Houssi, Università di Padova, Storia dei paesi islamici;Pietro Sebastiani, direttore generale cooperazione allo sviluppo-MAECI;Giuseppe Vacca, presidente Fondazione Gramsci Onlus; Monica Barni, vice presidente e Assessore Cultura Regione Toscana; Samuele Bertinelli, sindaco di Pistoia, città Capitale della Cultura 2017

 

ore 12.30 Conclusioni di Valdo Spini presidente Aici 

 
Accessibilità diminuisci aumenta

arco
rico

Seguici sui social

facebook twitter youtube