“Il contributo delle Riviste di cultura alla vita democratica della Repubblica”, Roma 22 marzo 2017

“Il contributo delle Riviste di cultura alla vita democratica della Repubblica”

INIZIATIVA DEL CRIC, IN COLLABORAZIONE CON RADIO RADICALE, PER LE RIVISTE ITALIANE DI CULTURA

Roma, 22 Marzo, dalle ore 09,15 alle 13,15
Sala degli Atti Parlamentari della Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”
Piazza della Minerva, 38, 00186 Roma

PROGRAMMA

Ore 9,15-11,15 Prima sessione. “Le Riviste di Cultura e la promozione della Democrazia: una proposta”

Coordina e conclude Giuseppe Di Leo, Giornalista di Radio Radicale

Intervengono : Mario Ricciardi- Il Mulino; Guido Melis -Le Carte e la Storia; Samuele Bertinelli -Quaderni del Circolo Rosselli); Francesco Perfetti -Nuova storia contemporanea; Pietro Valentino -Economia della cultura; Armando Massarenti -Direttore collana scienza e filosofia della Mondadori; Maria Panetta -Diacritica; Paolo Borioni-Economia&Lavoro; Michele Casalini- Casa Editrice Casalini Libri; Roberto Righetto-Vita e Pensiero; Francesca Sforza- Origami;Gianfranco Di Segni- Rassegna Mensile di Israel; Vincenzo Vita -Critica marxista.

Ore 11,30 al 13,15 Seconda sessione.“ Il riconoscimento istituzionale delle riviste e il mondo dell’informazione: la prospettiva europea”

Coordina e conclude: Valdo Spini, Presidente del Coordinamento delle Riviste Italiane di Cultura (CRIC)

Intervengono: Marta Dassù -Aspenia; Fausto Bertinotti -Alternative per il Socialismo ; Biancamaria Bruno -Lettera Internazionale; Luisa Nonis -l’Indice; Severino Saccardi -Testimonianze; Giacomo Bottos –Pandora ; Davide Romano -Coscienza e Libertà); Tommaso Codignola -Ed. di storia e Letteratura; Mariachiara Gnocchi -Francofonia; Flavia Cristiano -Centro del libro e della lettura del Mibact; Fulco Lanchester- Nomos; Giovanni Gentile- Le Lettere; Antonello Ciervo -Parole Chiave.

Nota

Il presente convegno è il primo momento di un progetto del CRIC e di Radio Radicale per la promozione delle Riviste di cultura sia nella dimensione nazionale che in quella europea.

La prima iniziativa vuole affermare l’esigenza e l’urgenza del riconscimento istituzionale delle riviste nel panorama delle risorse dell’informazione e della loro diffusionie nei vari ambiti della cultura e dell’istruzione, nel momento attuale di trasformazione politica e della comunicazione, caratterizzata dal ruolo della televisione, delle piattaforme digitali e delle nuove frontiere della tecnologia della comunicazione. Questo a partire dal ruolo che le riviste storiche di varie aree culturali hanno avuto nella costruzione della nostra democrazia.

La seconda che si terrà a Torino, in occasione del Salone Internazionale del Libro, con la partecipazione di rappresentanti delle Riviste dei paesi europei, che sulla base di uno scambio di analisi e di buone pratiche si concretizzerà con una proposta di realizzazione di una rivista europea per promuovere una visione europeistica della cultura, capace di contribuire allo sviluppo istituzionale e democratico dell’Europa a partire dalla riflessione sull’attività e l’impegno delle Riviste nella dimensione europea.

 

Gli interventi si possono riascoltare cliccando il link di seguito:

http://www.radioradicale.it/scheda/536339/il-contributo-delle-riviste-di-cultura-alla-vita-democratica-della-repubblica

Le iniziative svolte a Più libri più liberi dal Cric

Lunedì 14 Maggio 2018 al Salone del Libro di Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *