Le dittature quasi sempre sono importate da modelli occidentali – Intervista a Massimo Cacciari 

( a cura di Laura Tussi)

Massimo  Cacciari analizza il problema dell’ antigiudaismo nelle culture politiche del mondo occidentale e dei paesi di tradizione islamica. La dialettica discorsiva è il processo attraverso cui definisco l’identità.  Solo la democrazia occidentale usa il concetto di distizione che arricchisce ognuno dei partecipanti  alla discussione tra  soggetti diversi. Questa è la cultura adatta a  sopportare e tollerare la complessità del mondo contemporaneo. Se di fronte a questa complessità ci si arrende e si propugna la strategia di ridurre il complesso, lo si renderà sempre più ingovernabile, perché la complessità è implicita e sussiste nelle cose.

Tratto da Tempi di fraternità – Novembre 2010

                                                               Scarica l’articolo in versione pdf

Ricerca e sviluppo nell'università: le "Tesi giovani", un evento progetto per l'Italia digitale 

Vogliamo la pace in Palestina. Fortissimamente, di Catti Cifatte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *