Rivista Left

Left, l’unico giornale di sinistra, recita il nostro slogan, perché siamo un settimanale progressista, con uno sguardo internazionale, laico, antirazzista, attento ai diritti sociali, ai diritti umani, all’inclusione. Ci occupiamo molto di politica, cultura, arte ma anche di ricerca scientifica e bioetica, mentre il grande progresso delle scienze biomediche apre nuovi orizzonti. La lotta alla violenza sulle donne e sui migranti, sono due questioni, centrali, ineludibili, nel nuovo millennio. Centrale è il pieno riconoscimento dell’identità femminile.

Nell’era delle fake news, dei troll e degli haters, dell’infoteinment e della propaganda tv proponiamo approfondimenti, pensiero critico, giornalismo di qualità basato su una puntuale verifica delle fonti e sulla collaborazione con i maggiori esperti nei vari settori che trattiamo, sul settimnale cartaceo che esce ogni venerdì e sul sito www.left.it.

Todomodo

Curata dagli Amici di Leonardo Sciascia, «Todomodo» nasce per dare conto degli studi e delle ricerche sull’opera e la figura di Leonardo Sciascia, spaziando dalla letteratura alle arti figurative, dalla politica alla riflessione filosofica e scientifica, dalla fotografia al cinema e al teatro. Aliena da intenti agiografici, la rivista ospita ogni anno nelle maggiori lingue europee contributi su invito al pari di testi sottoposti per pubblicazione e approvati da un comitato di lettura. Articoli di rassegna con saggi monografici, associati anche ad atti di convegni, letture-interpretazioni di opere sciasciane, studi critici e ricerche, documenti inediti, conversazioni, saggi su traduzioni, forum di discussione, aggiornamenti bibliografici, recensioni e altro, formano le rubriche della rivista.

 

Pandora

La rivista è edita dall’Associazione Pandora. E’ una rivista, ma non solo. È anche una rete di giovani, sparsi in tutta Italia, che condividono una convinzione sulla necessità di trovare nuove forme di elaborazione culturale, per capire il presente e ripensare lo spazio pubblico.

Mondoperaio

Mondoperaio è una rivista a carattere culturale-politico fondata nel 1948 su iniziativa di Pietro Nenni, ha ripreso le pubblicaizoni nel marzo del 2009 con un anuova serie diretta da Luigi Covatta.

Critica Liberale

La storica rivista trimestrale della sinistra liberale, fondata nel 1968, ha dato voce al pensiero laico che va da Gobetti a Rosselli, da Salvemini a Ernesto Rossi, da Einaudi al “Mondo” di Pannunzio, dagli “azionisti” a Bobbio.

Coscienza e libertà

Questa rivista, pubblicata in diverse lingue, francese (semestrale), inglese (semestrale), tedesco (semestrale), italiano (annuale), spagnolo (annuale), portoghese (annuale), serbo e croato (annuale), viene distribuita a livello internazionale riscuotendo da varie parti del mondo consensi e apprezzamenti.

Candido

Candido, quindicinale di satira politica è la storica rivista protagonista della vita politica italiana del secondo dopoguerra che fu diretta da Giovannino Guareschi dal 1945 al ’57. Il giornale, libero per definizione, nella suo nuova veste quindicinale ha visto la sua prima uscita il 15 giugno 2014.

Alternative per il socialismo – pensiero politico

La rivista Alternative per il socialismo è un bimestrale diretto da Fausto Bertinotti, fondato nel giugno del 2007 con lo scopo di contribuire a ricostruire una cultura politica per la sinistra in Italia e in Europa. Uno spazio di ricerca e confronto che, partendo dall’asse di riferimento Marx-Benjamin, si propone come strumento di dibattito tra chi non si rassegna a vedere imperare l’ultimo capitalismo, un capitalismo totalizzante, e al prevalere in Italia di quella nuova destra che si candida ad un governo senza opposizione. La sinistra sta pagando a un caro prezzo la desertificazione dei luoghi delle esperienze politiche, del conflitto, e la scomparsa dell’organizzazione della ricerca di una cultura politica di alternativa. Con la rivista si vuole spezzare questa linea di silenzio per riprovarci, relazionandosi con quanti, anche da versanti diversi, si propongono lo stesso ordine di problemi; con l’ambizione di costituire una ricerca politica autonoma e originale, una linea di tendenza, quella che la stessa testata della rivista peraltro riassume. Intorno al bimestrale si è anche costituita l’”Associazione lettori di alternative per il socialismo” e maggiori informazioni e dati si possono trovare nel sito ufficiale.

Parolechiave

Rivista semestrale fondata da Lelio Basso, nel 1993 inaugura la nuova serie monografica con il titolo “Parolechiave”, la cui direzione è affidata a Claudio Pavone. Affronta tematiche che interessano trasversalmente i campi delle discipline umane: la storia, la politica, la sociologia, la filosofia, l’antropologia, l’economia, il diritto, la religione, la geografia umana. La parola prescelta in ciascun numero funge da filo conduttore d’indagine sulla storia del presente e il motivo del confronto tra teorie e posizioni diverse. La rivista è organizzata in varie rubriche: la parola, le storie e i luoghi, i modelli, l’archivio.

Quaderni Circolo Rosselli

I Quaderni del Circolo Rosselli (QCR) sono una collana di fascicoli con cadenza trimestrale, a carattere monotematico e molto qualificati, iniziata nel 1981.

Rappresentano uno strumento prezioso di diffusione dei temi di dibattito propri della Fondazione e del Circolo di Cultura Politica Fratelli Rosselli. Gli argomenti trattati spaziano dai temi storici della politica nazionale ed estera – con particolare riguardo al socialismo, al laburismo e al liberalsocialismo – alle riforme istituzionali, ai problemi della formazione professionale e dell’occupazione, alle iniziative legislative per la riconversione industriale, l’innovazione tecnologica e la piccola impresa, al progresso della ricerca scientifica e dell’università, alle prospettive del federalismo e della costruzione dell’unità europea, alle questioni generali della diffusione e promozione della cultura.

Indice degli Autori QCR

Indici generali QCR