Paradoxa

Rivista trimestrale fondata nel 2007, «Paradoxa» vanta ormai più di un decennio di attività. Edita dalla Fondazione Nova Spes, sotto la direzione di Laura Paoletti, si occupa prevalentemente di tematiche inerenti le scienze sociali e politiche.

Sociologia

Sociologia. Rivista quadrimestrale di Scienze Storiche e Sociali

è una delle più antiche pubblicazioni di Sociologia edite in Italia (1956). Essa fu ideata da Luigi Sturzo già negli anni del suo esilio americano, in un tempo nel quale la cultura italiana tendeva ad osteggiare lo sviluppo di una disciplina che alla fine dell’ottocento nel nostro Paese aveva stentato ad affermarsi anche per la debolezza teorica che aveva caratterizzato le sue prime espressioni.

Scorrendo i numeri di Sociologia si può seguire, dunque, lo sviluppo della disciplina e la maturazione culturale di quelli che, a partire dagli anni cinquanta, si sono poi affermati come i più rilevanti sociologi italiani e stranieri.

L’impostazione scientifica e culturale della Rivista è stata sempre caratterizzata da alcune linee di sviluppo particolarmente rilevanti che, a partire dal duemila e otto, data di inizio dell’attuale direzione, sono state riprese, specificate e approfondite: valorizzazione della Sociologia come disciplina generale; promozione della Sociologia come scienza particolare accanto alle altre scienze dell’uomo; attenzione alla Sociologia come paradigma presente in molte discipline affini come l’Etica, il Diritto, l’Economia e la Storia.

Storia e problemi contemporanei

“Storia e problemi contemporanei” è lo strumento periodico di ricerca dell’Istituto Storia Marche.
La rivista, nata nel 1988 come semestrale e divenuta dal 2002 quadrimestrale, svolge un ruolo significativo all’interno del più ampio programma di attività scientifiche e didattiche dell’Istituto.

Schede Medievali

Nel 1981 viene fondata la rivista scientifica “Schede Medievali. Rassegna dell’Officina di Studi Medievali” diretta da Armando Bisanti. È un periodico semestrale fino al n. 38 del 2000 ed annuale dal 2001, che ha lo scopo di pubblicare saggi, studi, ricerche su vari ambiti del sapere medievale. Ha anche lo scopo di raccogliere letture critiche, recensioni e “postille” su volumi e ricerche pubblicati nonché su convegni, seminari ed incontri di studio.

Lares

“Lares” è una rivista quadrimestrale di studi demo-etno-antropologici, fondata nel 1912, da L. Loria (1912) e successivamente diretta da F. Novati (1913-1915), P. Toschi (1930-1974), Giovanni Battista Bronzini (1974 al 2001), Vera Di Natale (2002). Dal 2003 la direzione è stata assunta da Pietro Clemente.

L’Eterno Ulisse

L’Eterno Ulisse è un periodico trimestrale a carattere culturale, storico e scientifico edito dalla Ludica Snc. La rivista nasce da un’idea di Maria Pia Fiorentino – che è stata ideatrice e direttrice anche di alcune qualificate testate su temi di metafisica e cultura, quali Abstracta e MagicaMente –, e di Daniel Tarozzi – giornalista e documentarista, ideatore e tra i fondatori del progetto Italia che Cambia -, con il supporto di Luca Asperius, progettista web dalle mille risorse, e di Claudia Bruno, giornalista e blogger con lunga esperienza di redattrice web.

Historia Magistra

Historia Magistra nasce nella primavera 2009, sulla base dell’esperienza dell’attività svolta dall’Associazione per il Diritto alla Storia, da cui prende il nome, costituitasi presso l’Università di Torino fin dall’anno 2000, su impulso di un gruppo di studenti, sotto la presidenza di Angelo d’Orsi, ora direttore della testata.

Bollettino del Centro di Studi Vichiani

Fondato da Pietro Piovani nel 1971, è diretto da Giuseppe Cacciatore, Enrico Nuzzo, Manuela Sanna e Fulvio Tessitore. Viene pubblicato dalla casa editrice dal 2007.

Azimuth

Azimuth. Philosophical Coordinates in Modern and Contemporary Age is a highly-scientific review headed for an international public, that would be interested in the double orientation of philosophy, as it is conceived by the editors: it is genealogy of problems and themes in the modern Age as well as reinterpretation of them in the present days.

Archivio storico italiano

Rivista trimestrale fondata da Gian Pietro Vieusseux nel 1842 e pubblicata sotto gli auspici della Deputazione di Storia Patria per la Toscana.